In collaborazione con l’associazione “La Via delle Arti”, nel golfo di Napoli a Capri e Procida, due isole «letterarie».

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Il calore attenuato di settembre, mese ancora sfolgorante già presago dell’autunno,  e le luci che si allungano morbide, faranno da cornice al Golfo di Napoli e a sue due isole «letterarie».

Colonie di artisti, poeti, intellettuali e uomini di potere arrivarono a Capri e a Procida, che furono così descritte dai primi viaggiatori e cantate da poeti.

Dall’imperatore Tiberio in poi, risiedere sulle Isole diventa anche uno status symbol, un modo per indicare in maniera concreta l’appartenenza ad un mondo internazionale in cui potere politico e culturale spesso interagivano.

Oltre i viaggiatori importanti, resta, però, la bellezza dei luoghi.

L’incanto delle coste modellate dal mare, il profumo dei limoni e della vegetazione mediterranea.

Il fascino di Capri e di Procida parla una lingua antica e senza tempo, come quella della Sibilla di Cuma, che dal suo antro vaticinava oscuri futuri: la sua storia e le sue affascinanti leggende sono raccontate dal sito archeologico che visiteremo, insieme ad una recente scoperta archeologica nel cuore di Napoli.

Aversa, città defilata, città fondata dai Normanni, ha un centro storico medievale… ed anche musicale, visto che ha dato i natali a Cimarosa.

Napoli, città che abbiamo imparato a conoscere ed amare in questi anni, ci regala i suoi riscatti nel Rione Sanità, dove giovani pieni di volontà e iniziativa hanno riaperto aree catacombali e percorsi di visita originali, onde fare apprezzare la storia e la cultura del rione Sanità, reso celebre dagli scritti di De Filippo, ed anche percorso da crisi economiche e sociali.

DESCRIZIONE ITINERARIO

Mercoledì 28 Settembre – Da Savona, Genova e Milano a Napoli

 

Con bus riservato si parte da Savona per raggiungere aeroporto di Genova, dal quale – con volo AZ1384  ore 11.05 – si parte per Roma Fiumicino e quindi, con volo AZ 1269, ore 13.55 arrivare a Napoli alle ore  raggiungere 14.45

Pranzo libero in aeroporto a Roma.

I partecipanti di Genova sono attesi alle ore 9.30 direttamente presso area partenze aeroporto di Genova Sestri.

I partecipanti da Milano avranno indicazioni personali sul volo e il ricongiungimento con il gruppo.

Giunti a Napoli Incontro con la dott.ssa Noemi Medolla, guida di Napoli, docente e animatrice culturale che ci accompagnerà per tutto il soggiorno.

Visita al MUSAP- Museo Artistico Politecnico di Napoli, che grazie alle sue collezioni consente di entrare del clima culturale ed estetico della Napoli tra fine Ottocento e Novecento.

Giro panoramico in città e sistemazione in Hotel Terminus, per cena e pernottamento.

Giovedì 29 Settembre – Capri

 

Colazione del mattino a buffet in hotel.

Si raggiunge con bus area imbarchi per Isole.

Escursione di tutto il giorno sull’isola di Capri.

Non citeremo neppure i famosi faraglioni, la celebre piazzetta, villa Jovis, Anacapri, il faro, la chiesa di San Michele Arcangelo, la casa rossa, la marina grande e piccola: tutto è da vedere, contemplare, ammirare e ricordare.

Capri, tra storia, letteratura e natura è un luogo simbolo della Italia più bella.

Pranzo libero sull’isola.

Al termine dell’escursione sull’isola, rientro a Napoli per cena e pernottamento.

Venerdì 30 Settembre – Procida

 

Colazione del mattino a buffet in hotel.

Si raggiunge con bus area imbarchi per Isole.

Escursione di tutto il giorno sull’isola di Procida.

Procida, capitale italiana della cultura 2022, immortalata dalle riprese del film «il Postino», omaggiata dal poeta Alfonse Lamartine,  raccontata da Elsa Morante ne «L’isola di Arturo», con tutte le sue casette colorate, le marine, le chiese, l’imponente palazzo d’Avalos (a lungo carcere, ora in restauro), l’abbazia benedettina di San Michele, il borgo di Terra Murata e il borgo Casale Vascello.

Pranzo libero sull’isola.

Anche qui le luci mediterranee, gli odori marini, i suoni delle risacche sono prova di una identità profonda, riconoscibile e speciale del nostro territorio nazionale.

Al termine dell’escursione sull’isola rientro a Napoli per la cena e il pernottamento.

Sabato 1 Ottobre – Cuma, Napoli archeologica, Aversa

 

Dopo la colazione a buffet in hotel con bus riservato raggiungiamo Cuma.

A Cuma, gli scavi sistematici furono seguiti dal Conte di Siracusa nel 1852 e dallo Stevens nel 1878, che ne dimostrarono l’antichità preellenica. Tutti però conoscono la Cuma antica in relazione alla enigmatica figura della Sibilla e del suo antro. Oggetto della nostra visita tutto il Parco Archeologico che comprende oltre il luogo dei vaticini sibillini, anche l’Acropoli, la Via Sacra, i templi, il Capitolium, l’anfiteatro ed altri edifici significativi.

Al termine della visita rientriamo a Napoli per la visita all’area archeologica di Via Terracina, già conosciuta nel 1939, ma oggetto di nuovi scavi, acquisizioni e studi nel 2018 e di notevole interesse.

Pausa pranzo libero.

Trasferimento in bus ad Aversa, la città fondata nell’XI secolo dai Normanni, che hanno lasciato le loro tracce soprattutto nella cattedrale,  per la visita al suo centro storico.

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

Domenica 2 Ottobre – Napoli, Rione Sanità e rientro

 

Lasciamo l’hotel dopo la colazione per raggiungere l’area del Rione Sanità.

Abbiamo già visitato alcuni edifici di questo quartiere nel quale la cooperativa «la Paranza» ha restaurato e riaperto edifici e percorsi storici.

Questa volta visiteremo il Cimitero delle Fontanelle, il palazzo dello Spagnuolo, la street art sviluppata nel quartiere, la casa di Totò (esterno) ed evidenzieremo altri aspetti socio culturali del quartiere medesimo.

Pranzo libero e spostamento in aeroporto per partenza con volo AZ 1270 alle ore 15.30 per Roma Fiumicino, da dove, con volo  AZ 1391 delle 17.20 si rientra a Genova alle 18.25

Proseguimento con bus riservato per Savona e località rivierasche.

Volo per Milano indicato personalmente ai partecipanti.

Per maggiori informazioni scarica il programma dettagliato

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

CONDIVIDI!

CONTATTACI

    TRASPORTI

    SI PARTE DA SAVONA E GENOVA:

    Ħ Da Savona i luoghi di partenza e gli orari saranno direttamente comunicati ai partecipanti

    Ħ Per i genovesi appuntamento alle ore 9.30 presso banconi partenza voli aeroporto di Genova

    SI PARTE DA MILANO

    Ħ Indicazioni personalizzate su voli e orari saranno comunicate direttamente ai partecipanti

    QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: 1630 euro

    Gruppo minimo 15 partecipanti

    SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 250 euro

    ACCONTO: 550 euro

    Prenotazione immediata, necessaria sino ad esaurimento posti disponibili

    Saldo entro il 15 settembre 2022

    LA QUOTA COMPRENDE

    • Trasferimenti Savona a/r e località Riviera – aeroporto Genova
    • Volo a/r Genova Napoli
    • Bus riservato durante il soggiorno a Napoli
    • Escursione con battello isola di Capri
    • Escursione con battello
    • Sistemazione in camera a due letti in hotel **** con colazioni, cene in hotel in ristorante comprensive di bevande
    • Tasse di soggiorno
    • Servizio di accompagnatore tecnico a cura di Roberto Bertolina
    • Accompagnamento culturale a cura di Noemi Medolla
    • Tutti gli ingressi nei siti monumentali indicati
    • Sistema di microfonaggio
    • Polizza assicurativa “medico-bagaglio-annullamento”

    LA QUOTA NON COMPRENDE

    • Gli extra in genere, i pasti di mezzogiorno, le mance, due cene e quanto non espressamente indicato nel programma
    • I biglietti di ingresso di eventuali visite fuori programma, gli extra in genere, i pasti di mezzogiorno, le mance
    • Sistemazione in camera singola